Carta Bonus idrocarburi

CARTA CARBURANTE BONUS

La Basilicata può godere di un carta bonus per l’acquisto del carburante, estratto dal proprio sottosuolo; l’estrazione giornaliera è di circa 80 mila barili al giorno.

Nel 2010 è stato emanato un Decreto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, proposto anche dal Ministero dello Sviluppo Economico, che stabilisce come richiedere la carta bonus idrocarburi

L’importo del bonus varia annualmente, a seconda della quantità di idrocarburi estratti dalle Società preposte; esse effettuano delle royalties, che corrispondono al 10% del prodotto, il 3% andrà allo Stato ed il 7% alla Regione Basilicata. In Italia il 10%, contro il 40% circa nel resto del mondo, dove si estrae greggio.

Quest’anno, l’ammontare del bonus carta carburante ammonta a 100.70 euro, ed in questi giorni, le carte carburante sono state recapitate nelle case dei cittadini lucani.  Per poter beneficiare di questo bonus carburante e ricevere la carta bonus, è necessario aver compiuto 18 anni, essere muniti di patente di guida, per auto o ciclomotori, ed essere residenti nella regione Basilicata dove vengono estratti gli idrocarburi liquidi e gassosi, ed è l’unica in Italia.

La carta Bonus Idrocarburi va richiesta attraverso la compilazione di un modello apposito, da ritirare presso gli uffici postali, oppure da cercare, sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico,  digitando nel campo della ricerca: carta carburanti.

Il primo anno la carta bonus idrocarburi viene recapitata direttamente presso l’indirizzo indicato sulla domanda di residenza, in un secondo momento verrà inviato il PIN, codice segreto per richiederne l’attivazione, presso qualsiasi ufficio postale. Insomma come una tradizionale carta di credito o carta postepay.

La Carta bonus contiene la somma destinata all’annualità in corso, e l’anno successivo, l’importo sarà accreditato, in maniera diretta, sulla Carta del beneficiario. La richiesta della carta bonus idrocarburi può essere effettuata a partire dal 30 gennaio al 17 febbraio 2012.

Come utilizzare la carta idrocarburi: non è necessario firmare sul retro la carta bonus, dovrà essere utilizzata solo dal titolare, e potrà essere utilizzata, presso gli ATM Postamat, solo per controllarne il saldo, digitando il PIN. Quando i lucani si riforniscono di carburante, occorrerà firmare una ricevuta del POS, ed esibire il documento di identità.

In caso di smarrimento della carta idrocarburi è necessario effettuare la denuncia di smarrimento o di furto e telefonare al numero verde,800.902.122. per bloccare la carta stessa.

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati