Carta di credito e carta di debito

Le carte di credito sono sempre maggiormente utilizzate,in Europa sono utilizzate per circa il 40% dei pagamenti.


Banner_Amazon Optical 468x60

E la media europea dei pagamenti effettuati con il contante o assegno è di poco superiore al 60%, in Olanda, Norvegia e Belgio.

L’Italia è in fondo alla classifica,con altri sei paesi,in quanto l’utilizzo del contante interessa quasi l’80% dei pagamenti.

La carta di credito consente di effettuare acquisti presso esercizi commerciali convenzionati (circuito Mastercard, Visa, Amercan Express o altro,o su internet, in sostituzione del denaro contante.

Nel rispetto dei massimali di importo prestabiliti dal contratto,ne è consentito l’utilizzo.Inoltre con le carte di credito si può ottenere anticipo di contante presso sportelli bancari bancomat.

Quindi questo tipo di carta conferisce al titolare un diritto di credito che rientri nel plafond mensile concordato.

La carta di debito,bancomat, viene emessa da un istituto bancario a favore di un consumatore che ha un conto corrente presso i suoi sportelli.Permettono di prelevare contanti ed effettuare acquisti con addebito diretto su conto corrente.

Possono essere utilizzate,sia per il prelievo di contante che per il pagamento e  prevedono la digitazione del proprio PIN-Personal identification number- un codice di 5 cifre.Il  prelievo di  denaro in contanti avviene presso i distributori automatici ATM.Questo tipo di servizio può avvenire presso gli sportelli automatici 24 ore su 24.

Si può anche usufruire di molti servizi:ricariche telefoniche,oppure  di effettuare acquisti presso gli esercizi convenzionati che possiedono il sistema POS (Point of Sale).

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati