Banco Posta Zero Spese, un aiuto per le nuove famiglie

In una situazione di crisi ecco una proposta studiata da Poste Italiane che potrebbe davvero fare molto piacere a tutti, consumatori e governo, essendo studiata per agevolare le famiglie che in momenti come questi sono quelle che più facilmente si trovano in situazione problematica anche solo nell’arrivare a fine mese. La proposta di Banco Posta infatti è rivolta a chi sta per sposarsi oppure alle coppie che attendono un bambino, le quali possono usufruire dell’offerta denominata Banco Posta Zero Spese.


Banner_Amazon Optical 468x60

Questa offerta, attivabile sino al 31 luglio 2011, propone un prestito che può arrivare sino alla somma di 30mila euro (laddove il minimo è 1500 euro) a condizioni estremamente favorevoli. Sino a 10.000 euro infatti il TAN sarà del 9.75% con un TAEG del 10.21%, mentre per le cifre superiori avremo un TAN del 8.75% ed un TAEG del 9.11%.

L’offerta si fa però forte per le rate addebitate direttamente sul conto banco posta di chi richiede questo finanziamento, il quale non avrà spese istruttorie né spese per incasso rate oppure per invio di comunicazioni, insomma, come detto, zero spese.

Poste Italiane ha però voluto strafare e propone anche il rimborso per le imposte previste dalle legge e nessuna penale in caso di estinzione anticipata del prestito, inoltre ha attivato anche Prestito Banco Posta Famiglia, il quale estende l’offerta alle famiglie già “in itinere” con quasi tutti gli stessi vantaggi (ma con una somma massima prestabile di 15.000 euro).

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati