Conti Deposito

Un conto deposito è una forma di risparmio vincolato dove i rischi di investimento sono piuttosto bassi. La maggior parte delle banche propone ai suoi clienti i conti depositi come forma di risparmio controllato. Solo i possessori di regolari conti correnti potrà aprire un conto deposito collegato. 


Banner_Amazon Optical 468x60

I vantaggi di aprire un conto deposito sono molti, come il rischio quasi azzerato e dei tassi di interesse superiori ad un conto tradizionale. Esistono due tipi di conto deposito, ovvero vincolato e non vincolato.

Il primo non consente il prelievo di denaro per un determinato periodo di tempo; le tempistiche e le modalità di prelievo ed erogazione degli interessi sono sempre stabiliti al momento della stipula del contratto.

Il conto deposito senza vincoli consente il prelievo dal conto in qualsiasi momento; ovviamente il guadagno subirà delle oscillazioni in base alla somma residua.
In base alla banca che si sceglie si potranno avere ulteriori opzioni:

– alcune banche decidono di erogare in anticipo il rendimento dell’anno;

– molte non richiedono nessun costo aggiuntivo per l’apertura di un conto deposito;

– ogni banca decide di applicare un tasso di interesse che potrà subire oscillazioni notevoli da banca a banca

– alcune banche aumentano gli interessi nel caso si porti un amico ad aprire il medesimo conto deposito;

– generalmente le banche online garantiscono minori spese gestionali e maggiori tassi di interesse;

– a seconda della banca si potranno avere dei limiti di denaro che può “sostare” all’interno di un conto deposito.

 

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati