Prestiti agricoli Ferrara

PRESTITI AGRICOLI

L’Emilia Romagna è una regione che cerca di aiutare coloro che necessitano di prestiti agricoli a tasso ridotto. Per il 2012 sono previsti una mole di prestiti pari a ben 105 milioni di euro; i prestiti saranno erogati con tassi di interesse ridotti rispetto a quelli concessi nella norma. Il capitale messo a disposizione degli agricoltori è maggiore dello scorso anno perchè sono state ridotte notevolmente le spese  di Agrifidi, la Cooperativa di Garanzia che opera al servizio delle aziende agricole.

E’ possibile accedere al prestito agricolo attraverso una richiesta da inoltrare entro il 15 marzo 2012. La richiesta dovrà pervenire alla banca di appartenenza oppure ad uno dei Confidi (Agrifidi) di cui si fa parte.

I Confidi si rendono erogatori diretti dei prestiti attraverso l’accesso preferenziale ai fondi che la Regione Emilia Romagna ha stanziato.

Qualunque sia l’importo richiesto, il prestito è da considerasi a breve termine con un massimo di 12 mesi. La breve durata è stata scelta perchè questi soldi, nella norma, sono richiesti dalle aziende agricole per coprire i costi da sostenere prima di aver effettuato il raccolto e venduto i prodotti relativi.

Un’azienda agricola può fare richiesta di un prestito agricolo di minimo 6.000 euro fino ad un massimo di 150.000 euro a seconda della metratura dei campi coltivati oppure degli animali allevati

Più è grande l’azienda e maggiore potrà essere l’importo richiesto dalla stessa.

La manovra economica della regione nasce con l’intento di favorire al massimo le azienda agricole a continuare le loro attività anche nei mesi più difficili.

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati