Prestiti a rate decrescenti

Prestiti personali con rate decrescenti

Tra i prestiti personali, offerti dalla Banca Carime, c’è il prestito a rate decrescenti, che permetterà ai clienti della Banca, di rimborsare i propri debiti con rate di importo ridotto.

L’importo del finanziamento dedicato ai privati, offerto nell’ambito dei prestiti personali, comporta un importo variabile, che va dai 3.000 ai 75.000 euro.

Il piano di ammortamento può avere la durata massima di 120 mesi e può partire da un periodo minimo di tre anni, durante il quale si corrisponderanno le singole rate mensili.

Come tutti i prestiti personali, anche il finanziamento offerto dalla Banca Carime, potrà essere estinto in qualsiasi momento durante l’intero periodo del debito.

Il tasso di interesse, che verrà applicato al capitale oggetto dei prestiti personali, è stabilito nella misura del 9,99 punti percentuali.

Ogni tre anni ci sarà la diminuzione del tasso di interesse, di 0,30 punti percentuali, dopo però avere corrisposto in maniera puntuale e regolare, l’importo delle rate.

Le commissioni per ottenere un prestito personale

Le commissioni, per l’istruttoria dei prestiti personali, sono pari a 1,25 punti percentuali, e vanno da un minimo di 40 euro ad una cifra massima di 250 euro. Le imposte del bollo sono pari a 0,25 punti percentuali sull’intera cifra erogata, ci sono poi da considerare le spese per l’invio delle comunicazioni, che sono pari a 2,50 euro.

Non ci sono commissioni sull’importo delle singole rate, né commissioni sulle assicurazioni eventuali, che il cliente potrà scegliere di sottoscrivere.

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati