Prestiti per l’acquisto di elettrodomestici

Quando si vuole acquistare dei beni di uso quotidiano, come gli elettrodomestici, lo si può fare utilizzando dei prestiti.


Banner_Amazon Optical 468x60

In questo modo l’acquisto non grava in modo esponenziale nel budget famigliare e il bene è pagato con piccole rate mensili.

Il prestito di cui si parla è il prestito finalizzato; come si può intuire è un prestito in cui si è obbligati a dichiarare la motivazione per cui lo si richiede.

Nel caso di prestiti per l’acquisto di elettrodomestici, l’acquisto finalizzato è lo stesso oggetto.

La maggior parte dei rivenditori ha aperto degli accordi con finanziarie e questo consente al cliente di acquistare in tutta tranquillità.

Generalmente le procedure di rateizzazione dell’acquisto avvengono direttamente nel negozio in cui si intende comprare.

I documenti da portare per poter accedere ad un prestito finalizzato sono un documento di identità, l’ultima busta paga ed il codice fiscale.

Nel caso il cliente abbia già aperto una posizione di prestito con quella determinata finanziaria, questo non dovrà presentare altro che il proprio documento di identità.

Il tasso di interesse si aggira intorno all’11% e la rateizzazione massima è di circa 2 anni, anche se è possibile richiedere un piano superiore nel caso la cifra da spendere dovesse essere più onerosa.

Oltre al costo dell’elettrodomestico, il cliente deve mettere in conto le spese di apertura pratica del prestito finalizzato. Si tratta di pochi euro e spesso non superano i 20 euro.

Le finanziarie più importanti in questo campo sono sicuramente la Findomestic e la Ducato Agos.

 

Per chi volesse risparmiare nell’acquisto di elettrodomestici, sono spesso previste delle agevolazioni statali sugli elettrodomestici con basso consumo.

 

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati