Prestiti nuovi nati


Banner_Amazon Optical 468x60

Quando nasce un bambino, oltre alla gioia che ne può nascere, le famiglie iniziano a preoccuparsi delle mille spese che dovranno affrontare.

Negli ultimi anni, l’attenzione a queste problematiche, ha portato il Dipartimento per le Politiche della Famiglia, a realizzare il progetto Fondo Nuovi Nati.

Il fondo consente di accedere ad un prestito di 5.000 euro, senza dover dare troppe garanzie e ottenendo un trattamento di favore da parte delle banche.

Tra le tante banche che hanno aderito, quelle che offrono maggiori vantaggi, troviamo il Credito Cooperativo Battipaglia, di Formello, di Marano e la Banca di Romagna.

 

Banca di Romagna aderisce al Fondo Nuovi Nati per tutti i figli, compresi quelli adottati, che sono nati tra il 2009 ed il 2011.

Per accedere al prestito agevolato, i genitori devono fare richiesta entro il mese di giugno dell’anno successivo all’entrata in famiglia del bambino. La richiesta per i prestiti nuovi nati, va presentata direttamente in banca

Il tipo di tasso di interessi che la Banca di Romagna applica è relativo al TEGM, il tasso effettivo globale medio, e si attesta sul 35%

La restituzione del prestito è fatta attraverso rate mensili che saranno addebitate direttamente sul conto corrente personale. Il numero di rate può arrivare a 60 rate e la cifra massima che si può richiedere è di 5.000 euro

La modalità di prestito nuovo nato è rivolta a tutte le famiglie, senza nessuna valutazione del reddito personale; si dovrà semplicemente dimostrare l’effettiva nascita o entrata in famiglia del minore.

 

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati