Prestiti personali Linea Freely riservata ai disabili?

La Banca Popolare di Milano offre tra i prestiti personali la possibilità di sottoscrivere un finanziamento destinato alle famiglie, che abbiano persone disabili nel proprio nucleo familiare.

Il prestito, appartiene alla linea Freely,  consente di avere autonomia personale  a tassi preferenziali. L’importo del prestito dovrà essere destinato ad adattare l’abitazione, a personalizzare la propria automobile, oppure all’acquisto di personal computer.

Inoltre la Banca Popolare di Milano, offre per i non vedenti la possibilità di ricevere l’estratto dei conti correnti in linguaggio Braille, per favorire anche la comunicazione con la filiale della Banca.

Per conoscere maggiori dettagli, oltre alla lettura dei fogli informativi, associati alle diverse tipologie di prestiti personali, è bene recarsi presso le filiali della BPM.

La Banca alla conclusione della pratica dell’istruttoria del prestito, che durerà al massimo 15 giorni, comunicherà l’accettazione della domanda del prestito personale, al proprio cliente.

Le spese relative alla Linea Freely sono l’addebito  di rata, 1,00 euro per ogni rata, per l’invio delle comunicazioni la spesa sarà di 1.35 euro. L’importo della tipologia di prestiti personali linea Freely può raggiungere la cifra massima di 25.000 euro che potranno essere restituiti attraverso un piano di rientro che duri 60 mesi.

Il cliente ha la possibilità di estinguere il prestito anticipatamente senza incorrere in penali.

Il prestito linea Freely va ad aggiungersi all’ampia offerta di finanziamenti proposti dalla BPM; prestiti per lavoratori atipici, per lavoratori subordinati, con contratto a tempo determinato, primo assoluto per l’acquisto di pc, linea giovani, small, medium,large Xlarge; linea giovani prestiti, per Master, inizio di una nuova attività.

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati