Prestito con delega di pagamento

Il prestito con delega di pagamento è una forma di prestito che si affianca al prestito con cessione del quinto dello stipendio.


Banner_Amazon Optical 468x60

Una persona in possesso di una busta paga può richiedere un prestito tramite la cessione del quinto ma potrebbe aver bisogno di altro capitale.

Con un prestito delega il soggetto può ottenere un’altra detrazione dello stipendio del 20% massimo, che si andrà a sommare alla percentuale detratta con la cessione del quinto.

Una busta paga può essere utilizzata come garanzia per ottenere un prestito che si restituisce tramite la cessione del 40% delle proprie entrate mensili; la percentuale del 40% è determinata dal 20% con cessione del quinti e dal 20% con delega di pagamento.

 

Il tasso di interesse applicato al prestito con delega dello stipendio è variabile a seconda della finanziaria a cui lo si richiede.

Il Taeg può oscillare dal 7% al 12%; l’importo che si può ottenere è strettamente correlato al proprio stipendio.

Facciamo un esempio immaginando uno stipendio di 1.500 euro ed una finanziaria che offre un Tan del 7%.

Il prestito massimo che si può richiedere, ipotizzando un prestito di 10 anni, è di circa 25.800 euro; la rata mensile sarà di circa 300 euro.

Online sono presenti alcuni siti che consentono un calcolo approssimativo, ma immediato della rata che si potrebbe pagare per un prestito delega.

Prima di accettare una proposta, vanno valutati gli interessi, comprese le spese di apertura e chiusura pratica e le spese accessori; molte finanziarie, nel caso di delega di pagamento, richiedono l’apertura obbligatoria di un’assicurazione.

 

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati