Prestito Libri scolastici

Le scuole stanno per iniziare e, come ogni anno, per le famiglie italiane e gli studenti si ripropone il problema dei costi di studio.


Banner_Amazon Optical 468x60

Molte banche vengono incontro alle esigenze e propongono prestiti finalizzati all’acquisto di materiale scolastico. Nella norma, la prerogativa per accedervi, è essere conto correntista presso quella banca.

La Cassa di Risparmio di Cento propone il finanziamento Libri “Zero Interessi”, pensato specificatamente per gli studi dei ragazzi che frequentano le scuole medie inferiori. Dal sito di riferimento non si evince la quota esatta del prestito e si consiglia di chiedere direttamente alle filiali.

 

La BPM, con il suo Prestito Libri offre alle famiglie un contributo, a zero interessi, di 250 euro massimo; la restituzione del prestito è dilazionabile per un massimo di 8 rate che verranno detratte direttamente dal conto corrente del richiedente.

Veneto Banca offre un prestito più consistente che arriva a 1.500 euro da restituire entro un 12 mesi.

La somma non prevede interessi, ne spese di apertura pratica etc. Questo è sicuramente il prestito più vantaggioso ed è rivolto a tutti gli studenti che sono iscritti alle scuole a partire dalle elementari fino all’università. Per usufruire di questo prestito si deve essere titolari di un conto corrente presso la Veneto Banca.

 

Oltre alla modalità di prestito senza interessi, è ovviamente possibile accedere a moltissimi altri prestiti agevolati e studiati appositamente per consentire lo studio.

Le banche propongono dei prestiti finalizzati che però hanno delle agevolazioni in fatto di interessi; questi prestiti consentono l’accesso a cifre maggiori rispetto a quelli sopra elencati.

 

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati