Decreto Bersani: estinguere il mutuo senza penali

Il decreto Bersani nel 2007 ha contribuire a dare una maggiore chiarezza nei rapporti tra le banche e i consumatori, in particolare vi sono state alcune piccole novità che però sono molto molto importanti per tutti coloro che decidono di stipulare un mutuo.


Banner_Amazon Optical 468x60

In questi anni in cui le notizie economiche parlano di una crisi senza fine e le banche stringono i cordoni della borsa conoscere alcune delle maggiori novità del decreto Bersani è molto importante.

Sfortunatamente in Italia queste notizie, ancorché positive, sono poco conosciute e molte persone infatti ancora oggi non conoscono le migliorie introdotte dal decreto, che per chi ancora non lo sapesse spaziano su più fronti.

Dal punto di vista dei mutui questo decreto ha posto in essere una miglioria importantissima, la possibilità di estinguere il mutuo senza il pagamento di alcuna penale.

Tutti infatti sanno che non c’è la possibilità di estinguere un mutuo contratto senza estinguere anche una penale legata al tasso di interesse al quale il prestito è stipulato, il decreto però annulla appunto tale penale.

Tutti i mutui stipulati dopo l’entrata in vigore del decreto possono dunque essere estinti senza penale, per quelli stipulati prima invece c’è la possibilità, sempre grazie a questo famoso decreto, di rinegoziare il mutuo ottenendo più favorevoli condizioni.

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati