Mutuo Bonsai a tasso variabile

MUTUO TASSO VARIABILE E CAP BANCA ETRURIA

Banca Etruria propone il Mutuo Bonsai, finanziamento a medio e lungo termine, a tasso variabile con CAP, può essere richiesto da tutti i clienti, che abbiano la finalità dell’acquisto di una prima casa.

La durata del piano di ammortamento è variabile da 18 mesi fino a trenta anni; il tasso applicato a questo tipo di finanziamento è un tasso variabile con CAP. il tasso è correlato alle variazioni del mercato, ma ha la protezione del CAP, come tutela per eventuali rialzi improvvisi. Il tasso indicizzato è Euribor 6 mesi e le rate di rimborso sono a cadenza mensile.

Quando il mutuatario sottoscrive il contratto, presso una qualsiasi filiale della Banca Etruria, distribuita capillarmente nelle varie regioni, dovrà sottoscrivere una polizza assicurazione BAP CPI. La polizza assicurativa copre l’intero importo del mutuo, qualora l’intestatario del mutuo muoia,  vada incontro ad un infortunio, oppure  perde il lavoro nei primi dieci anni di contratto, nel caso si tratti di un lavoratore dipendente a tempo indeterminato .

I vantaggi del Mutuo Bonsai a tasso variabile con CAP della Banca Etruria sono la flessibilità, cioè beneficiare del tasso di mercato, consapevoli che si ha il paracadute del tasso fisso.

Un altro vantaggio del mutuo a tasso variabile è rappresentato dalla comodità di poter controllare l’importo della rata mensile,nel caso in cui si verifichi un rialzo del tasso.

In linea di massima la Banca Etruria con il Mutuo Bonsai offre ai suoi clienti, condizioni economiche vantaggiose, in quanto correlate al mercato economico.

E per i clienti, che volessero scegliere un’altra tipologia di prodotto finanziario a medio e lungo termine, la Banca Etruria offre il Mutuo a tasso fisso ed il Mutuo a tasso variabile.

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati