Crediti di firma

Quando si parla di crediti di firma si intende l’impegno che una banca assume per conto di un cliente nei confronti di una terza persona. La banca, in questo modo garantisce qualunque tipo di obbligazione aperta dal cliente stesso.


Banner_Amazon Optical 468x60

Un cliente può avere la necessità di una forma di garanzia per l’acquisto di un bene di qualunque genere; con il credito di firma il cliente ottiene semplicemente una garanzia.

Non si tratta quindi un prestito, ma di un tipo di garanzia; la banca risponde della sua firma nel caso in cui il cliente non onora il debito con la terza persona.

Perchè richiedere un credito di firma anziché un tradizionale prestito?

Intanto con questa forma non circola denaro e non si corrono rischi causati da eventuali depositi di cauzione; inoltre questo tipo di garanzia è molto apprezzato per transazioni commerciali soprattutto all’estero. Un altro vantaggio che si ottiene con il credito di firma è l’accesso ad obbligazioni di maggior valore.

 

La banca, prima di concedere un credito di firma, deve comunque avere delle garanzie dal cliente e possono essere garanzie immobiliari o di capitale; la banca necessita essa stessa di garanzie perchè in caso di credito con firma diventa il garante dell’obbligazione.

Esistono varie tipologie di credito di firma:

–       credito di Avallo; in questo caso la banca si assume la responsabilità del pagamento del debito che nella norma è una cambiale e lo fa attraverso la semplice firma

–       credito di fideiussione; la banca assume un impegno diretto con la terza persona e la fa generalmente attraverso una lettera a garanzia con una determinata durata

–       credito di accettazione; la banca, attraverso uno specifico mandato, accetta di pagare a scadenza una somma di denaro.

 

Ti serve un prestito? Richiedi un appuntamento in una filiale Compass!

Conti correnti in evidenza:
Conto corrente Arancio di Ing Direct
Conto corrente My Genius di UniCredit

Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Devi essere collegato per poter lasciare il tuo commento Collegati